La Piscina Comunale di Susa apre le iscrizioni per il corso di “Assistente Bagnanti” Aprono le iscrizioni per conseguire il Brevetto FIN di Assistente Bagnanti

Assistenti bagnantiAssistenti bagnanti

SUSA – “Tratteniamo il fiato da una vita per dare più vita agli altri”: è questo lo slogan dell’Assistente Bagnanti, figura professionale formata e abilitata dalla Federazione Italiana Nuoto.

Da anni la Piscina Comunale di Susa DINAMICA S.S.D. si occupa della formazione degli Assistenti Bagnanti, proponendo agli interessati un corso della durata di 2 mesi per conseguire il Brevetto di Salvamento, dalla validità triennale.

Come si diventa Assistente Bagnanti?

Per partecipare al corso Assistente Bagnanti è richiesta UN’ETÀ COMPRESA FRA I 16 E I 55 ANNI.

È prevista una PROVA PRATICA DI AMMISSIONE:
• eseguire un tuffo dall’altezza di almeno un metro sul livello dell’acqua
• nuotare correttamente per almeno 50 metri a crawl
• nuotare correttamente per almeno 25 metri a rana
• nuotare correttamente per almeno 25 metri in un terzo stile a scelta
• recuperare un oggetto ad almeno 3 metri di profondità oppure percorrere almeno 12 metri sott’acqua.

Chi è in possesso della certificazione SA NUOTARE DUE rilasciata da una Scuola Nuoto Federale può partecipare al corso senza sostenere la prova pratica.

Va inoltre prodotto un CERTIFICATO DI IDONEITÀ ALL’ATTIVITÀ SPORTIVA NON AGONISTICA rilasciato dal medico di base o da un medico sportivo e copia del permesso di soggiorno se cittadino non comunitario.

piscina dinamica susa assistente bagnanti

Quando e come iscriversi

Le iscrizioni sono aperte fino a lunedì 25 settembre 2017. L’iscrizione può avvenire online al seguente link oppure chiamando i seguenti recapiti telefonici 338.61.33.213  o 0122/62.92.56.

L’incontro per sostenere la prova di idoneità natatoria e le informazioni relative alla struttura del corso ed al relativo calendario si terrà mercoledì 27 Settembre 2017 alle ore 20,30.

Il corso si svolgerà presso la Piscina Comunale di Susa DINAMICA S.S.D, e avrà inizio lunedì 2 ottobre 2017prevedendo 20 ore di teoria, 50 di esercitazioni pratiche e 30 di tirocinio.
Per il conseguimento del brevetto è necessario superare un esame teorico e pratico.

Per scaricare il programma del corso, clicca qui.

piscina dinamica susa assistente bagnanti

Le peculiarità del brevetto

Il brevetto di bagnino di salvataggio è valutato come titolo professionale di merito, per:

  • l’arruolamento volontario nella Marina Militare
  • l’arruolamento volontario nell’Esercito
  • l’attribuzione del credito formativo agli esami di Stato della Scuola Secondaria di II^ grado
  • l’impiego dei militari delle FF.AA. in compiti connessi al brevetto,la cui trascrizione matricolare è autorizzata dal Ministero della Difesa.
  • Il brevetto di Bagnino di Salvataggio può essere trascritto nei fogli matricolari del personale militare dell’Esercito, della Marina Aeronautica, dell’Arma dei Carabinieri e per il personale della Polizia di Stato