Pochi giorni e “Profumo di resina” sarà nelle sale cinematografiche lagenda.news è media web partner

L'invito alla prima di Profumo di resinaL'invito alla prima di Profumo di resina

ALMESE – Pochi giorni, il conto alla rovescia è già partito, e la pellicola “Profumo di resina” andrà in video. Una prima attesa da tempo che avrà luogo nella Sala Magnetto di Almese. Il regista Luigi Cantore semina tranquillità e annuncia che il montaggio già finito è ora in revisione per presentarsi all’onor del mondo in forma perfetta.

La trama

Il racconto, tratto da un libro di Fabrizio Arietti,  è la storia di una famiglia che dalla Francia arriva in Italia a fronte di una promessa di lavoro. Una famiglia di falegnami che si tramandano il mestiere da più di 100 anni. Due novelli sposi partono da Lione verso l’Italia e la protagonista, Charlotte, partorisce al Moncenisio durante il viaggio. Si crea un legame tra questa famiglia e il Moncenisio che durerà oltre un secolo. Il momento topico della storia cade durante la II guerra mondiale; durante l’armistizio Piero, il protagonista maschile, soldato d’istanza in Francia, decide di fuggire con altri compagni verso l’Italia passando per il Moncenisio. Qui cambiano le divise con abiti civili, lasciano le piastrine alla figlia del guardiano e si dirigono verso Susa.

Le visioni

Alcune date della proiezione del film “Profumo di resina” . Cinema di Avigliana venerdì 3 marzo ore 18,30 e 21,15, domenica 5 marzo ore 21,15. Cinema di Condove martedì 7 marzo ore 21,00 e giovedì 9 marzo ore 21,00. Venaus salone polivalente sabato 11 marzo ore 21,00.