Pragelato nel segno della tradizione alpina Ecco le strutture sportive

Percorsi sci nordico in Val TronceaPercorsi sci nordico in Val Troncea

PRAGELATO – In attesa di conoscere, il prossimo 17 novembre, l’esito del bando di assegnazione della strutture sportive di Pragelato, bando che comprende l’area Sciovia Baby, il Centro Sci di Fondo e le aree Freeride e Sci Alpinismo (collegati dalla Seggiovia Conca del Sole), l’Amministrazione Comunale ribadisce come lo sviluppo di un progetto turistico integrato per Pragelato sia uno dei principali obiettivi in agenda. “La volontà – spiega l’Assessore Angelo Acciarito – è quella di mettere in campo un’offerta turistica qualitativamente e quantitativamente diversificata rispetto alle altre realtà valorizzando le straordinarie tipicità di un territorio per quello che è, ovvero, in base alle sue origini, la sua storia, la tradizione e le caratteristiche naturali. Nel bando in scadenza abbiamo voluto puntare su un unico gestore per le nostre aree sportive principali, un gestore che possa avere una visione e gestione d’insieme dei poli sportivi. Nel caso non si dovesse trovare questa figura siamo pronti a mettere in atto le opportune azioni, secondo i termini di legge, per la funzione operativa del comprensorio. Nonostante difficoltà dettate dal bilancio e problematiche al di fuori del nostro raggio d’azione come nel caso dei trampolini di salto olimpici ed infrastrutture annesse, eccezion fatta per i tre trampolini scuola che sono già in convenzione con il Comune di Pragelato, vogliamo mantenere la poliedricità che ci caratterizza. La nostra località è in grado di accogliere appassionati di Sci Alpino attraverso la funivia Pattemouche, porta d’ingresso della Vialattea a Pragelato. Un impianto che consente di sciare su parte del comprensorio Vialattea, di 80 chilometri, a prezzi estremamente concorrenziali oppure sull’intero domaine skiable Vialattea. Inoltre l’area della Sciovia Baby rappresenta un’ottima palestra di avviamento allo sci alpino. Pragelato ha un importante Centro Olimpico di Fondo che presenta fantastici itinerari, non solo per lo sci nordico ma anche per gli amanti delle ciaspole, che si addentrano in Val Troncea. Restando sempre in chiave invernale, Pragelato è in grado di soddisfare le esigenze di appassionati di Freeride e lo Scialpinismo nell’area servita dalla seggiovia Conca del Sole. Un impianto quest’ultimo, benché prossimo a rivisitazione generale di legge, che riteniamo fondamentale per il futuro dello sviluppo turistico di Pragelato sia in estate che in inverno”.