Preoccupazione in Val Sangone per il torrente gonfiato dalle piogge A Trana il Comune sta valutando se chiudere il ponte

Il Ponte sul Sangone a Trana (Foto Claudio Allais)Il Ponte sul Sangone a Trana (Foto Claudio Allais)
TRANA – Le piogge torrenziali che stanno battendo il nord-ovest  con livello neve oltre i 2.000 metri stanno determinando una situazione preoccupante  in Val Sangone. Il Sindaco di Trana Ezio Sada ha convocato in Comune il Comitato di Protezione Civile per valutare la situazione. Il torrente Sangone è infatti al livello di guardia sul ponte del paese.
Se continua a piovere il rischio è infatti di doverne bloccare l’accesso per motivi di sicurezza.
Su tutta la Valle la locale stazione del Soccorso Alpino e Speleologico  è stata allertata per monitorare il territorio in vista degli ulteriori peggioramenti meteo previsti nel pomeriggio. Intanto è operativo il Coordinamento della Protezione Civile presso il Comune di Giaveno.
(foto e video servizio Claudio Allais)