Nuovi punti informativi olimpici negli undici comuni sedi di gara o di allenamento di Torino2006 Una struttura a forma di cellula di telecabina intallata per promuovere le Montagne Olimpiche

Il vicesindaco di Sestriere Gianni PoncetIl vicesindaco di Sestriere Gianni Poncet

SESTRIERE – Sono stati consegnati in settimana i punti informativi olimpici negli undici comuni dei Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006. Si tratta di installazioni multimediali che consentono a residenti e turisti di ripercorrere tutto il cammino, a partire dalla realizzazione delle infrastrutture,  che ha portato il nostro territorio ad ospitare i Giochi Olimpici Invernali e le Paralimpiadi di Torino 2006.

La promozione turistica

Le strutture sono state finanziate nell’ambito del piano degli interventi ex L. 65/12 per la valorizzazione e la promozione turistica delle valli e dei comuni olimpici, con SCR Piemonte, di concerto con Fondazione XX Marzo e Agenzia Torino 2006, che ha fatto realizzare dalla Società Soluzione Informatica Srl le undici installazioni multimediali.

Una struttura a forma di cellula di telecabina

L’iniziativa è volta alla promozione del territorio olimpico attraverso la pubblicazione di contenuti multimediali e coinvolge i comuni di Torino, Pinerolo, Pragelato, Prali, Chiomonte, Torre Pellice, Sestriere, Bardonecchia, Cesana Torinese, Claviere e Sauze d’Oulx che hanno ricevuto una struttura a forma di cellula di telecabina.

Su di essa sono presenti due monitor touch screen di cui uno posizionato in basso per essere maggiormente fruibile da bambini e disabili. Sui lati sono stampate le discipline ospitate e la mappa dell’intera mappa dei comuni dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Torino 2006.