Punto prelievi a Villar Dora, un successo di utilità pubblica Gli orari del servizio e le chiusure natalizie

prelievo-sangue

VILLAR DORA – Sono passati quasi due anni dalla convenzione tra ASL TO3 e il comune di Villar Dora, riguardo alla creazione di un punto prelievi, ed era doveroso compiere un bilancio per capire l’importanza del servizio. L’idea dell’amministrazione è stata quella di andare incontro alle esigenze del cittadino, cercando di soddisfare i bisogni delle fasce più delicate, come quella degli anziani e dei lavoratori; in questo modo, infatti, è possibile effettuare un prelievo di sangue o un controllo periodico in caso di terapia anticoagulante (Tao) a kilometro zero, senza l’impegno di trasporti pubblici o privati. Sembra che il servizio sia stato apprezzato dalla popolazione di Villar Dora che ha risposto con circa 30-40 prelievi al mese nell’arco di questi primi due anni.

Il servizio viene erogato il giovedì dalle 8.00 alle 9.00; per accedervi è necessario prenotarsi presso gli uffici comunali il venerdì e lunedì precedenti dalle 10.00 alle 12.00, muniti di impegnativa mutualistica, tessera sanitaria e documento d’identità. Il ritiro degli esiti sarà possibile, previo pagamento del relativo ticket, dove non presenti esenzioni, sempre presso gli uffici comunali di Piazza San Rocco il venerdì e lunedì dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

Nel medesimo ambulatorio è inoltre attivo il servizio infermieristico comunale, tenuto da volontari, per i rilievi gratuiti di pressione arteriosa e punti glicemici. Questo servizio è disponibile il giovedì dalle 9.00 alle 10.00 e il mercoledì dalle 17.00 alle 18.00.

Per motivi logistici legati alle festività natalizie, il punto prelievi resterà chiuso:
8 dicembre
22 dicembre
29 dicembre

Il servizio riprenderà normalmente giovedì 5 gennaio 2017; le prenotazioni relative su potranno effettuare a partire da venerdì 30 dicembre.

L’amministrazione comunale sta anche valutando l’idea di aderire alla convenzione con l’ASL per l’apertura di uno sportello prenotazioni in paese, ma è ancora necessario rilevare criticità eventuali e cercare volontari per l’attuazione.