Quando scolpire il legno significa integrazione Sei ragazzi africani partecipano al corso della Scuola d'intaglio Mediana

scuola-di-intaglio-meana

MEANA – Un progetto di integrazione nella comunità e di inclusione sociale, ma anche di educazione alla multicultura, quello che vede protagonista la Scuola d’intaglio Mediana. Da qualche settimana, infatti, partecipano al corso di intaglio e scultura per adulti sei ragazzi originari del Mali, Costa d’Avorio e Guinea ospitati a Meana da alcune famiglie del paese grazie ad un progetto di accoglienza. Un modo efficace per coinvolgerli e per far conoscere loro la quotidianità e la tradizione del paese ospitante. I giovani allievi hanno già frequentato quattro lezioni e con l’aiuto degli esperti intagliatori di Meana sono riusciti a realizzare una prima opera scultorea, un fiore dipinto con colori forti e vivaci, quelli delle loro nazioni di provenienza.