Dopo il Festival NoTav cade nel Cenischia, ragazzo in prognosi riservata Gli esami chiariranno se era sotto l’effetto di alcol o droghe assunte al Festival Alta Felicità

Il Pronto Soccorso dell'Ospedale di SusaIl Pronto Soccorso dell'Ospedale di Susa

SUSA – Dall’ospedale di Susa si hanno le prime notizie del ragazzo diciottenne che è precipitato questa mattina, domenica 30 luglio, dal ponte della Brunetta di Mompantero. Il ragazzo è finito nel torrente Ceniscchia ed è stato salvato dai Vigili del Fuoco di Susa e trasportato in Ospedale dal 118, in stato confusionale.

In prognosi riservata

Nella caduta, il giovane, residente a Gravere, avrebbe riportato diversi traumi, ma i medici si dicono ottimisti: il giovane non è in pericolo di vita e se lsverà con un po’ di ferite traumatiche. Almeno per ora, però, il ferito non riesce a ricordare quello che gli è successo. Dai primi accertamenti pare che il ragazzo fosse con alcuni amici al Festival Alta Felicità, la manifestazione organizzata a Venaus dal Movimento NoTav. Gli esami richiesti dai Carabinieri chiariranno se era sotto l’effetto di alcol o droghe e se assunte al Festival.