Rientro da urlo nella Coppa del Mondo

sestriere-pubblico

SESTRIERE – Oltre 20mila spettatori a Sestriere per l’Audi Fis Ski World Cup. Sabato nel Gigante vittoria della francese Worley davanti ad una grandissima Sofia Goggia. La statunitense Mikaela Shiffrin senza rivali nello Slalom di domenica. Spettacolo anche fuori dalla pista per le vie del Colle con Fis e Fisi che hanno promosso a pieni voti il Comitato Organizzatore di Sestriere.  Tutto esaurito a Sestriere per il ritorno della Coppa del Mondo di Sci Alpino Femminile il 10 e 11 dicembre 2016. Un successo condiviso da oltre 20mila spettatori saliti al Colle nel weekend per assistere al Gigante del sabato ed allo Slalom della domenica. Una festa dello sci accompagnata dalla colonna sonora “Mamma Mia” degli Abba diventata per l’occasione “Mamma Mia Sestriere!” un jingle coniato dalla  voce ufficiale di tanti appuntamenti della Coppa del Mondo di Sci Alpino Stefano Ceiner, in arte “Ueppa” che ha reso ancor più coinvolgente ed entusiasmante l’appuntamento con l’Audi Fis Ski World Cup. Lo “stadio di Sestriere” ovvero il parterre, le tribune e la folla a bordo pista sono stati un’incredibile cornice di pubblico. Le presenze hanno superato ogni più rosea aspettativa con alberghi, ristoranti, esercizi commerciali  che per tre giorni hanno lavorato a pieno regime come fosse capodanno. A Sestriere si è registrato il tutto esaurito negli hotel ed anche le prenotazioni dei ristoranti sono state quelle delle migliori occasioni. Un flusso turistico sommatosi a quello degli sciatori che hanno scelto le piste della Vialattea per trascorrere il ponte dell’Immacolata sugli sci complice l’ottimo innevamento in quota sull’intero comprensorio dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea. Anche le altre stazioni turistiche dell’Unione, Pragelato, Cesana Torinese, Claviere, Sauze d’Oulx, Sauze di Cesana hanno registrato un buon flusso di turisti per una stagione partita con il piede giusto, accompagnata da tanto entusiasmo per le ottime condizioni di innevamento di piste e paesaggio. Per Sestriere e la Vialattea si è trattato di un rientro in grande stile nel circuito di Coppa del Mondo di Sci, accompagnato da due splendide giornate di sole e da un pubblico meraviglioso che hanno cancellato il ricordo dell’ultimo incontro tra il circo bianco e Sestriere nel 2011 quando nebbia e neve costrinsero ad annullare la discesa libera femminile. Un rientro ancor più dolce con la FIS e la FISI che hanno promosso a pieni voti il Comitato Organizzatore di Sestriere indicandolo come esempio da seguire per le altre località che ospitano prove di Coppa del Mondo di Sci Alpino.