Rivalta, Fidas Adsp Tetti Francesi spegne 44 candeline Sabato 27 maggio al Mulino i festeggiamenti

La Fidas Adsp Tetti Francesi compie 44 anniLa Fidas Adsp Tetti Francesi compie 44 anni

RIVALTA – Sabato 27 maggio Fidas Adsp di frazione Tetti Francesi festeggerà il suo 44esimo compleanno. Reduce da un 2016 che ha “chiuso” con 711 donazioni e 400 donatori attivi di cui 44 nuovi, l’Associazione testimonia ancora un volta di aver saputo crescere e affermarsi nel tempo, superando con determinazione e saggezza anche il periodo di crisi della seconda  metà degli Anni Ottanta.

I tre Vincenzo

L’Associazione è ora guidata da un Direttivo competente e unito, nel quale  il cui presidente Vincenzo D’Anna – eletto nel 1988 e in seguito sempre riconfermato – è affiancato dal vicepresidente Vincenzo Petrone e dal segretario Vincenzo Turolla. “I  tre Vincenzo”, come sono ormai universalmente riconosciuti, e i rappresentanti del Consiglio Direttivo sono sempre pronti a spiegare e informare, incoraggiare e sostenere  “vecchi” donatori e nuovi aspiranti.

Da gruppetti a fiume di persone

Perciò è ormai abituale, quando  la sede apre le porte per le donazioni, vedere arrivare  persone che con le ore diventano un fiume di generosità e allegria. Giunti in via Fossano 11 per motivi diversi, tutti i donatori sono però accomunati dal desiderio di essere d’aiuto con un gesto che costa solo mezz’ora e può essere importante per tanti.

Gentilezza e competenza

Da quali motivi siano condotti, i donatori di Fidas Adsp Tetti Francesi si ritrovano  in un ambiente in cui negli anni si sono avvicendate le persone ma dove sono rimasti punti fermi la dedizione e la generosità di tempo e fatica degli operatori, che coniugano da sempre gentilezza e competenza.

 Un giorno di festa

Un successo riconosciuto, quindi, che la Fidas Adsp Tetti Francesi festeggerà chiamando a raccolta tutti i donatori in un pomeriggio di condivisione nel quale la consegna di targhe, medaglie e attestati sarà un’occasione ufficiale ma anche un momento fra componenti di una grande famiglia.

La “scaletta” degli eventi e l’elenco dei premiati