Rivalta, il ladro di fiori e piante colpisce ancora Al cimitero cittadino i raid notturni continuano

Ancora furti al camposanto cittadinoAncora furti al camposanto cittadino

RIVALTA  – Non è la prima volta e certo non sarà l’ultima, ma il furto di fiori e piante al cimitero cittadino resta un gesto difficile da accettare.

Roselline e mazzi di fiori

 In ordine di tempo, le ultime a scomparire sono state due piantine di roselline che ieri sera, alla chiusura del camposanto, nel secondo campo ancora adornavano un loculo a terra. Questa mattina però, quando il custode Lello ha aperto i cancelli, le piccole piante erano sparite.

Un’azione ingiustificabile

 A non darsi pace per un gesto così vile è il custode a cui, da più o meno un mese, arrivano segnalazioni di furti di piante in vaso e di mazzi di fiori. Deciso a non arrendersi, Lello ha già provveduto a sostituire le roselline rubate e ora spera, anche se senza molta convinzione, che il ladruncolo amante del verde abbia messo la parola “fine” alle sue razzie.