Rivalta, nonno Elvio compie 86 anni Dinamico e altruista, Elvio Cipollaro è un nonno vigile molto amato

Ottantasei candeline per nonno ElvioOttantasei candeline per nonno Elvio

RIVALTA  – È un Nonno Vigile molto amato e sembra perciò giusto festeggiarlo. Elvio Cipollaro spegne oggi 86 candeline, dopo  una vita passata sui camion dalla domenica al venerdì, viaggiando fra Italia, Svizzera e Francia.

Una vita per la famiglia

Dopo il primo camion e tante difficoltà, Cipollaro creò una piccola impresa che condusse fino alla pensione, quando lasciò camion e amore per il lavoro al figlio Gianfranco, e ad altri la carica di Consigliere della Fai, Federazione Autotrasportatori Italiani. “Credo che per parlare di lui, di ciò che ha fatto per la famiglia sarebbe necessario troppo tempo – dice con affetto la figlia Claudia Maria – Posso solo dire che ci ha insegnato che qualunque problema può essere risolto, anche nelle difficoltà, se si è insieme”.

Nonno Vigile

Anche adesso,  alla sua non più verde età, Elvio Cipollaro non si arrende e continua a regalare affetto e impegno rendendo più sicuri l’ingresso e l’uscita degli allievi della scuola elementare Italo Calvino al Villaggio Sangone. Con qualunque tempo ragazzini e ragazzine sanno che lo troveranno all’incrocio, attento e responsabile, pronto a regalare sorrisi, attenzione, caramelle e anche, perché no, a cambiare il suo giubbetto giallo con una veste rossa e un cappuccio, per diventare un Babbo Natale credibile e affettuoso.