Rivoli, alla Fiera di Santa Caterina fra “mestolate” e spade samurai

carabinieri- macchina

RIVOLI- Non proprio tutto è filato liscio, ieri, durante la tradizionale fiera di Santa Caterina, a Rivoli. Quattro venditori ambulanti sono infatti venuti alle mani, o meglio, ai mestoli, vista l’arma utilizzata, fra loro, nel tentativo di accaparrarsi quelli che ritenevano evidentemente i posti migliori. Sono intervenuti i carabinieri che li hanno tratti in arresto in flagranza di reato. Si tratta di tre italiani e di un tunisino, di età compresa fra i 25 e i 50 anni. Sempre nel corso della fiera, un commerciante è stato denunciato a piede libero perché vendeva abusivamente spade, pugnali e katane (la tipica spada dei samurai). L’uomo denunciato è un italiano.