Un progetto di videosorveglianza per il Bando Periferie

Cinta di telecamere Giaveno

RIVOLI – Il comune di Rivoli ha partecipato al bando periferie presentando un progetto per la videosorveglianza. Essendosi classificato al 38^ posto, il progetto non è stato ancora finanziato ma  buone notizie in proposito arrivano dalla consigliera Carlotta Trevisan, consigliera anche in Città Metropolitana: “Durante la commissione bilancio è stato stanziato un altro miliardo e mezzo e appena verrà approvato verremo finanziati.  A breve dovremmo avere delle risposte più concrete“. Una notizia confortante, dunque, vista la richiesta di alcuni cittadini e dei consiglieri comunali di Forza Italia Alfonso Lettieri e Francesco Senatore di installare telecamere per combattere il problema dei furti che negli scorsi mesi si sono verificati nel parcheggio del Castello. Parole incoraggianti arrivano anche dal sindaco Franco Dessì, certo che “Il piano di video sorveglianza non finanziato nella prima tranche  sicuramente sarà compreso nella seconda”.