Rivoli, i carabinieri intercettano il “corriere” dei ladri

carabinieri- macchina

RIVOLI- Bel colpo messo a segno dai carabinieri della compagnia di Rivoli che, nella notte fra lunedì 12 e martedì 13 ottobre, hanno tratto in arresto, nella città del Castello, due cittadini ucraini di 44 anni che, a bordo di un furgone senza contrassegni, stavano fuggendo verso l’est Europa carichi di merce rubata. Il furgone era “scortato” da un fuoristrada, i cui due occupanti sono riusciti a darsela a gambe, dopo avere abbandonato il mezzo. Non c’è stato invece scampo per gli altri due. I militari sospettano di avere intercettato un vero e proprio “corriere” al servizio di bande di topi d’appartamento professionisti che rivendono in est Europa la merce rubata in Italia. Nel furgone fermato sono state ritrovate una moto Yamaha R1 e tre bici (già perfettamente smontate e imballate) rubate alcuni giorni prima nel saluzzese. I carabinieri hanno accusato i due arrestati di ricettazione e riciclaggio, mentre continuano le indagini per individuare i complici fuggiti.