Rivoli: i Cinquestelle propongono, il Consiglio Comunale boccia Smat e Millerivoli al centro del dibattito

comune rivoli

RIVOLI – Il consiglio Comunale del 30 e 31 marzo,  ha avuto come temi principali la liquidazione della società partecipata Millerivoli e del Documento Unico di Programmazione, cioè il bilancio del comune. una voce dell’opposizione è quella del Movimento 5 Stelle che adesso rilascia le sue dichiarazioni tramite un comunicato stampa. “Sulla gestione dell’acqua pubblica i cittadini italiani si sono espressi con un referendum, che ora il governo Renzi vuole, di fatto, rendere vano. SMAT ora cerca di fare cassa con l’emissione di obbligazioni per 100 o 150 milioni di euro. I consiglieri del M5S di Rivoli hanno proposto, con i loro emendamenti, di non adeguarsi al volere di SMAT rivendicando il proprio ruolo di governo del Sistema Idrico Integrato che gli compete per legge e che SMAT abitualmente scavalca, mettendo in discussione le scelte di SMAT per le grandi opere e che sia invece privilegiato un vasto programma di opere minori ma indispensabili e urgenti per tutelare la risorsa acqua sotto l’aspetto della qualità, del risparmio idrico e della stessa bolletta”. Sulla società partecipata: “Rivoli ha proposto una serie di emendamenti volti a mantenere le redini del controllo dell’Amministrazione Comunale sulle procedure ormai inevitabili di liquidazione e scioglimento della società, salvaguardando i dipendenti ed  evitando un ulteriore indebitamento del Comune con il totale accollo del mutuo residuo del parcheggio EX Elcat. L’ultima perizia asseverata si basa interamente sul presupposto che nel 2025 gli incassi aumenteranno vertiginosamente per l’arrivo della metropolitana. ricordiamo che per la tratta Cascine vica- Rivoli non c’è  ancora neanche il progetto preliminare ! Abbiamo dimostrato che se così non dovesse essere ci sarà un grosso indebitamento che pagheremo tutti”.  Dopo il dibattito in aula gli emendamenti sono stati bocciati. Sono stati presentati altri 11 emendamenti di diverso segno su diversi argomenti, nessuno ha avuto seguito.