Rivoli: l’assessore Francesco Massaro si è dimesso Il geometra è accusato di abuso d’ufficio

Francesco MassaroFrancesco Massaro

RIVOLI – Si è dimesso Francesco Massaro dalle sue cariche in comune a Rivoli. Il Consigliere comunale, capogruppo dei Moderati nel Comune, è accusato di concussione. Ad arrestarlo erano stati gli agenti della squadra mobile di Torino, su ordine di carcerazione della Procura. L’uomo, 65 anni, originario di Taranto, è stato geometra dell’Ufficio tecnico del Comune per molti anni. Punto di riferimento per varie amministrazioni, attualmente rivestiva la carica di presidente della commissione urbanistica.

VEDI ANCHE : http://www.lagenda.news/rivoli-consiglio-comunale-si-parla-dellarresto-del-consigliere-massaro/

Abuso d’ufficio

L’articolo del Codice Penale che gli viene contestato è il «319 quater»: introdotto nel 2012 è che punisce, con pene fino a 10 anni di reclusione, “il pubblico ufficiale o l’incaricato di pubblico servizio che, abusando della sua qualità o dei suoi poteri, induce taluno a dare o a promettere indebitamente, a lui o a un terzo, denaro o altra utilità“. Massaro, come presidente della commissione urbanistica, avrebbe chiesto ad alcuni imprenditori edili locali, somme di denaro per ventimila euro, incassandone poi la metà. Da qui il provvedimento di custodia cautelare in carcere. La polizia aveva eseguito diverse perquisizioni, anche a casa del consigliere, e chiesto in municipio i documenti relativi ad alcune pratiche edilizie.