Rivoli, l’assessore Zoavo indagata per abuso d’ufficio Rifiutate le sue dimissioni

Il municipio di RivoliIl municipio di Rivoli

RIVOLI – Dopo la vicenda del consigliere Francesco Massaro, capogruppo dei Moderati, che ha scosso Rivoli, oggetto di una indagine è l’assessore l’istruzione Franca Zoavo. Una vicenda che, però, non riguarda le sue deleghe, ma che ha messo l’assessore nel mirino per la medesima inchiesta per abuso d’ufficio. L’indagine riporta una presunta richiesta di un favore chiesto al consigliere Massaro per delle irregolarità edilizie  di una casa di proprietà della Zoavo.

L’appoggio della Giunta

L’assessore Franca Zoavo ha subito presentato le sue dimissioni, rifiutate, però, dal sindaco Franco Dessì che ha espresso tutto il suo appoggio nei suoi confronti, poiché, l’avviso di garanzia non entra nel merito delle deleghe dell’assessore all’istruzione. Nel frattempo la Zoavo ha chiesto di essere ascoltata dai pm.