Rivoli: lavori di recupero di Chiese e palazzi storici Dessì: "Dovremo investire 37 milioni di Euro"

64554177

RIVOLI – E’ stato presentato dal sindaco Franco Dessì un progetto generale sul riutilizzo degli edifici comunali. Ha scritto il primo cittadino: “Una progettazione di sistema ovvero i nostri investimenti dovranno sempre più essere ispirati a studi di fattibilità unitari, organici, strutturati che poi via via diventeranno progetti di “particolare”, concretizzati con la necessaria gradualità, dettata da una scala di priorità e dalla concreta disponibilità delle risorse, ma in un quadro di insieme che non ci faccia perdere di vista gli obiettivi strategici. Usciti dalla prima tornata amministrativa avendo lavorato sul sistema “edilizia scolastica” e sul “sistema Castello”,  ora dobbiamo riferirci ad altri ”sistemi”. Nell’ottica della progettazione sistemica rientra anche il prolungamento della Metropolitana fino a Piazza Martiri, su cui cominceremo a lavorare, così come da accordi intercorsi con il sindaco Fassino, una volta consolidato il finanziamento e l’appalto del prolungamento fino a Cascine Vica. Abbiamo la chiara consapevolezza di come le risorse impegnate siano insufficienti rispetto al fabbisogno reale della Città, che ho personalmente quantificato nell’intorno dei 37 milioni di Euro”. In questo senso, secondo il documento presentato dall’ammistrazione, avrebbero anche i monumenti religiosi: Collegiata Alta, San Martino, San Rocco, Santa Croce, il Campanile dell’antica Collegiata, la Croce Dorata; e civili :Palazzo di Città, Palazzo Piozzo, Villa Cane d’Ussol, la Torre della Filanda.