Rivoli, le immagini della festa del carnevale (LE FOTO)

Il carnevale di RivoliIl carnevale di Rivoli

di ELISA BEATRICI

RIVOLI – Il 26 febbraio ha accolto il carnevale di Rivoli con temperature miti e sole splendente che ha scaldato la festa in corso Francia e corso Susa, dove si è svolta la sfilata dei carri carnevaleschi. Lungo il percorso si sono riunite molte famiglie per poter assistere al loro passaggio, creando anche calca nelle prime file talmente erano numerose.

In attesa prima del carnevale di Rivoli

L’attesa per l’arrivo dei carri, che hanno iniziato a sfilare alle 14.45 con un po’ di ritardo rispetto all’orario preannunciato, è stata mitigata dalle musiche moderne e coinvolgenti, che hanno risuonato tra la folla dalla postazione del dj, e dalle majorette, dalla banda di Rivoli e dagli Sbandieratori e musici di Avigliana che con le loro coreografie hanno emozionato il pubblico ed hanno aperto il corteo della sfilata.

Il Conte Verde di Rivoli in testa alla colonna

Sono stati i rappresentanti della corte del Conte Verde, un importante personaggio rivolese che ricorda Amedeo VII di Savoia, ad aprire la vera sfilata con il loro carro “Ripulae” e a lanciare tante caramelle tra le prime file del pubblico, rendendo felici bambini e genitori. Solo dopo questi personaggi mascherati con costumi del XIV secolo è iniziato lo spettacolo che tutti aspettavano impazientemente non soltanto per gli undici carri in gara, molto suggestivi e colorati, ma anche per i figuranti che avrebbero sfilato insieme ad essi, mascherati con costumi e trucchi del tema del loro carro e pronti a ballare, scherzare e coinvolgere il pubblico.

La sfilata dei carri del carnevale

I carri non hanno deluso le aspettative delle persone, sfilando su corso Francia accompagnati dal loro corteo di figuranti organizzati e coordinati che hanno messo in scena coreografie e balli divertenti, alcuni portando l’immaginazione del pubblico in paesi lontani, quali il Brasile e l’India, ed altri lanciando un importante messaggio alle famiglie, come ha voluto fare il carro preparato dall’oratorio Santa Maria della Stella scrivendo “È bello fare parte di un team” sul suo carro a tema “lego”. Questo carnevale è stata la festa non solo dei bambini, mascherati da personaggi dei cartoni animati, supereroi e principesse, ma anche dei genitori e degli adulti che non si sono lasciati sfuggire l’occasione per divertirsi e tornare bambini, tirandosi l’un l’altro manciate di coriandoli e stelle filanti.

Questo slideshow richiede JavaScript.