Rivoli, venerdì 31 l’inaugurazione della mostra “Di segno in segno” La mostra personale è dedicata a Francesco Blaganò

La locandina della Mostra dedicata a Francesco BlaganòLa locandina della Mostra dedicata a Francesco Blaganò

RIVOLI – Verrà inaugurata venerdì 31 marzo a Rivoli la mostra personale dedicata a Francesco Blaganò, artista di provata esperienza e eccellenza del territorio piemontese. Una raccolta delle sue produzioni migliori degli ultimi anni verrà proposta e curata dal Museo Civico, riassumendo il suo cammino artistico che è perdurato negli anni e che è stato esposto nelle numerose mostre.

La mostra 

Di segno in segno”  punta a riassumere l’excursus artistico di Blaganò e il suo percorso che si è arricchito negli anni, toccando profondità spirituali. Presentata nelle sale della residenza del Conte Verde come se si osservassero le sue opere dall’interno del suo studio personale, la mostra è stata studiata in modo da invitare gli spettatori a ripercorrere la sua esperienza artistica, interiore e visiva, valutando così il suo cammino completo. Sono circa trecento le opere esposte, tra sculture, quadri e disegno, in un mix delle sue produzioni, osservando così l’evoluzione dell’artista, a partire dal trittico “From the Darjness to the Light” o da “Hail to the King”. Una mostra che racconta di come Blaganò abbia fatto della sua arte un mezzo per trasmettere il suo messaggio di fede durante tutto l’arco della sua vita.

La personale di Francesco Blaganò rientra nel progetto culturale dell’Amministrazione Comunale che intende privilegiare le eccellenze del territorio piemontese – commenta l’Assessorealla Cultura Laura Ghersi -. Una pittura intima ma leggibile, fatta di ricerca interiore, un viaggio che unisce arte, immagine e pensiero e ci traghetta dal mondo reale a quello spirituale”. La mostra, che verrà inaugurata venerdì 31, sarà visitabile fino al 23 aprile presso la trecentesca Casa del Conte Verde in via Piol, Rivoli.