Rivoli, una nuova collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura della città 

Rivoli, consiglio comunaleRivoli, consiglio comunale

RIVOLI -Approvata all’unanimità dall’interno consiglio comunale la delibera che dà il via ad una nuova collaborazione tra i cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione della città di Rivoli. “Questa è una sfida e sono fiduciosa – ha sostenuto la consigliera Emma Amore -. Vogliamo creare una collaborazione e ci rendiamo partecipi. La città è la nostra casa”.

La cura della città

La delibera prevede l’istituzione di un regolamento che disciplini l’amministrazione condivisa con i cittadini dei beni comuni. “Ci sarà un periodo di sperimentazione per studiare migliorie che rendano efficace – ha dichiarato la dottoressa Quaglia -. Si provvederà alla cura e alla rigenerazione, ovvero alla tutela e alla valorizzazione dei beni. Verranno posto sul sito del comune i beni e le proposte dei cittadini arriveranno e verranno poste all’attenzione degli uffici. Verrà poi effettuato un accordo nel quale ci sarà la volontà del cittadino di prendersi cura del bene, i co tra così con le necessità del comune. L’Amministrazione potrà decidere se contribuire al sostegno delle opere da eseguire, in quale misura sostenere i costi relativi alla sicurezza e potrà prevedere la messa a disposizione di altre forme di sostegno. Gli uffici competenti monitoreranno la situazione“. La delibera ha trovato l’approvazione dei membri del consiglio. “Un’ottima cosa – si è dichiarato d’accordo il consigliere Francesco Senatore -. Crea un preludio per un bilancio partecipato”. Anche il Movimento 5 Stelle si è dichiarato d’accordo. ” La proposta nel merito ci piace però speriamo che venga attuato veramente. Albo dei volontari civici non è segnalato a dovere – ha evidenziato la consigliera Silvia Bergonzi -,la nostra funzione sarà anche quella di fare in modo che al cosa funzioni”.