Rivoli, progetto in aiuto dei genitori con difficoltà Presentazione 1° dicembre alle ore 17.30

rivoli ospedale  5

RIVOLI – Essere figlio o figlia di un genitore con patologie psichiche può aumentare la probabilità di sviluppare depressioni ed altre sintomatologie psicologiche. “Let’s talk”, attraverso la collaborazione fra il Servizio di Psicologia dell’ASL TO 3, l’Associazione di promozione sociale “Cresco a casa”, il Centro per le Famiglie del CISA di Rivoli, l’Associazione ORIZON e con il contributo della Fondazione CRT, ha l’obiettivo di sostenere i genitori nelle competenze genitoriali e nella comunicazione con i figli, nella particolare condizione di fragilità psichica che stanno attraversando In via sperimentale, il progetto, coordinato dalla Dott.ssa Paola Monaci, Dirigente Psicologo della S.C. Psicologia dell’ASLTO3, è rivolto ai genitori residenti a Rivoli. Partito nel maggio 2016 con la formazione agli operatori e la selezione delle famiglie idonee, svilupperà gli interventi tra l’autunno 2016 e la primavera 2017 e si concluderà con una fase di monitoraggio e di valutazione sugli interventi effettuati sulle famiglie e sui minori coinvolti. Gli obiettivi del progetto, all'interno di una partnership pubblico-privato destinato a migliorare la qualità di vita delle persone in carico, sono il sostegno alla fragilità genitoriale e alla coppia, la promozione della resilienza nei minori che convivono con familiari con disagio psichico, la creazione e la promozione di reti formali e informali di sostegno, la sensibilizzazione della comunità, attraverso la diffusione dell’esperienza del progetto agli operatori dei servizi di Salute Mentale, dei servizi sociali territoriali e delle associazioni.