La consigliera regionale Batzella sul SERT di Rivoli: “Una struttura fatiscente che dovevano spostare” Verrà presentata una richiesta in Consiglio Regionale e al Comune

La struttura sanitaria a Cascine Vica di RivoliLa struttura sanitaria a Cascine Vica di Rivoli

RIVOLI – Il problema si ripete quest’anno come l’anno scorso. Il centro del Sert di Rivoli è in una condizione precaria e andrebbe urgentemente spostato in altro luogo. La segnalazione arriva dalla consigliera regionale Stefania Batzella  che in questi giorni ha fatto un sopralluogo nello stabile di proprietà del comune di Rivoli e dell’Asl To 03. “Ci sono i muri scrostati, la muffa, un tetto ristrutturato appena due anni fa con evidenti problemi strutturali, un soffitto dal quale gocciola l’acqua – denuncia la Batzella – questo lo stato scandaloso del Servizio tossicodipendenze del centro Bonadies di Cascine Vica a Rivoli“.

La struttura sanitaria

Fino al 2016 la struttura comprendeva il centro prelievi, il consultorio familiare, il servizio di medicina legale e la guardia medica. Fu l’ASL TO3 a spostare la maggior parte dei servizi altrove. Rimane il Sert che sarebbe in procinto di essere trasferito ma così non è. Continua la Batzella: “Ma le sorprese non finiscono qua: vista l’inagibilità del terzo piano perchè piove dentro il Sert dovrà essere spostato al secondo piano. Continueremo quindi a pagare una struttura evidentemente non idonea dagli alti costi di mantenimento e mettendo a rischio utenti e personale. Noi pensiamo che chi ha problemi di tossicodipendenza abbia gli stessi diritti di tutti gli altri pazienti“. La consigliera cinquestelle ha già annunciato che presenterà una richiesta urgente in Consiglio Regionale e al Comune perchè si risolva questo problema il prima il possibile.