Rochemolles centinaia di visitatori e…trucioli (LE FOTO) Un successo "Artisti a Rochemolles, una Montagna di Arte, Trucioli e Sapori"

(foto Vivi Rochemolles)(foto Vivi Rochemolles)

BARDONECCHIA – Le due magnifiche giornate dell’ultimo week end di agosto, che hanno ospitato la manifestazione “Artisti a Rochemolles” scaldate da uno splendido sole, sono state allietate dalla musica occitana del gruppo I Descarpentats.  Per tutta la giornata di sabato 27 agosto, i visitatori hanno partecipato ad un interessante percorso artistico percorrendo le vie del suggestivo borgo di Rochemolles, ammirando mostre fotografiche, pittori e scultori intenti alla realizzazione delle loro opere, bancarelle di prodotti artigianali e gustando i tipici goffre. L’apice della manifestazione è stato domenica 28 agosto con il ristorante itinerante, suddiviso in 7 tappe allestite in incantevoli cortili gentilmente messi a disposizione dai proprietari delle case. La partecipazione al percorso enogastronomico ha superato di molto le previsioni, con rammarico gli organizzatori hanno dovuto sospendere l’accesso alle iscrizioni. La manifestazione si è svolta in un’atmosfera allegra, accogliente, ricca di amicizia, collaborazione e di festa. L’Associazione “Vivi Rochemolles” ringrazia tutti gli artisti partecipanti: pittori, scultori, musicisti, fotografi e tutti coloro che con il loro lavoro hanno reso possibile il successo della manifestazione. Un grazie particolare va a tutti gli artisti che hanno lasciato al territorio di Rochemolles l’opera realizzata in queste due giornate: Jérémy Béné, Bruno Blanc, Gianluigi Renosto, Federica Pecoraro, Alessandro Vicario, Oscar Franzini, Carlo Abbà, Mario Mattiello, Bruno Orlando, Aldo Roccetti, Paolo Abatecola, Serena Zanardo, Luciana Di Massimo, Luca Germena, Pier Giorgio Novellini, Giancarlo Rognone, Paolo Micai. L’Associazione Vivi Rochemolles, Alessandra Simiand con Stefano Vachet, e Valter Favario devolveranno parte del ricavato della manifestazione alla Croce Rossa di Bardonecchia per le città colpite dal terremoto.