Rosta: il sindaco Tragaioli sfiducia la sua vice Movimenti in vista delle elezioni comunali

tragaioli

ROSTA- Il sindaco Andrea Tragaioli in consiglio comunale ha sfiduciato la sua vice Sonia Leone. Comincia così di fatto la campagna elettorale che vedrà a Rosta la probabile sfida tra almeno tre concorrenti. Ci sarà una compagine con all’interno l’attuale primo cittadino, alla fine del suo percorso amministrativo da sindaco, una lista con la sua ex vice Leone e probabilmente una compagine tutta marchiata Cinquestelle. In consiglio comunale in minoranza c’è Dimitri De Vita, che siede anche in consiglio metropolitano con l’Appendino, voci da palazzo indicherebbero lui come possibile candidato a sindaco. Meno di 5 mila anime ma in una posizione strategica nello scacchiere politico in futura visione “regionale” Rosta sarà un test sulla tenuta dei grillini in un momento non facile d’immagine oltre la protesta.