Rottamare le cartelle esattoriali di Equitalia: ecco come fare

logo_equitalia

GIAVENO – E’ stata pubblicata sul sito istituzionale del Comune di Giaveno una comunicazione inerente la rottamazione delle cartelle esattoriali di Equitalia: mediante la definizione agevolata ai contribuenti è consentito ottenere una riduzione delle somme da pagare a Equitalia. La Definizione agevolata prevista dal decreto legge n. 193/2016, convertito con modificazioni dalla Legge n. 225/2016, in vigore dal 3 dicembre, si applica alle somme riferite ai carichi affidati a Equitalia tra il 2000 e il 2016. Chi intende aderire pagherà l’importo residuo delle somme inizialmente richieste senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora. Per le multe stradali, invece, non si pagheranno gli interessi di mora e le maggiorazioni previste dalla legge. Come presentare la domanda? Per aderire alla definizione agevolata è necessario compilare il modulo DA1 in ogni sua parte oppure, se la richiesta di accesso alla definizione agevolata riguarda carichi oggetto di “proposte di accordo o del piano del consumatore”, è necessario utilizzare lo specifico Modulo – DA2. Il modulo può essere compilato anche on-line. Al termine della compilazione sarà necessario stamparlo, firmarlo e presentare la domanda presso gli Sportelli dell’Agente della riscossione; alla casella e-mail/pec della Direzione Regionale di Equitalia Servizi di riscossione di riferimento, inviando il modulo, debitamente compilato in ogni sua parte, unitamente alla copia del documento di identità. Equitalia Servizi di riscossione comunicherà al contribuente entro il 31 maggio 2017 l’ammontare complessivo delle somme dovute e gli invierà i bollettini di pagamento.