Sale la febbre da derby? Ne parliamo con i farmacisti Juve e Toro: il pre-partita dei dottori Savigliano e Canavoso

canavoso savigliano

Il derby è una partita a sé, contro ogni pronostico, oltre la classifica e i giocatori. Ritorna ogni volta come se fosse la prima nelle previsioni del prima, nella sofferenza del durante e nello sfottò del dopo partita.

Davide Savigliano, dottore farmacista a S usa, bianconero DOC non ha dubbi: “Il derby lo vinciamo 3 a 1. Una bella doppietta di Morata e un colpo di testa di Bonucci e non all’ultimo minuto”.

Marco Canavoso, farmacista a Susa e segretario di Federfarma, granata a casa come all’estero. In ogni missione africana d’assistenza oltre i farmaci porta le maglie granata. “Io non parlo mai prima dei derby, ma una parola neppure un pensiero”. Scaramanzia e abitudine nella fede calcistica sono l’essenza.