Un concorso di pittura per rappresentare la chiesa di San Saturnino a Susa Le iscrizioni entro il 20 maggio

La Chiesa di San Saturnino 
(Foto aerea MenAtWork Drone Air Team - Ric.to ENAC 5801)La Chiesa di San Saturnino (Foto aerea MenAtWork Drone Air Team - Ric.to ENAC 5801)

SUSA – La Delegazione FAI Valle di Susa e la Città di Susa promuovono la giornata “San Saturnino en Plein Air”, il 20 maggio, dalle ore 9.00 alle ore 16.00, rivolta a tutti coloro che amano e che vorrebbero vedere difesi, valorizzati e recuperati i monumenti della nostra Città. Obiettivo dell’iniziativa è quello di rendere San Saturnino fruibile e quindi inserito a pieno titolo nel patrimonio storico, artistico e naturalistico di Susa.

Regole di partecipazione

La partecipazione è aperta a chiunque voglia trascorrere una giornata “en plein air” dipingendo o fotografando San Saturnino e le zone ad esso attigue. Per aderire è necessario iscriversi, compilando il modulo allegato, da restituirsi tramite e-mail ai seguenti indirizzi: [email protected] [email protected] oppure a mano all’ufficio protocollo comunale entro il 15 maggio. Poiché l’iniziativa è volta a raccogliere fondi per effettuare lavori di manutenzione del monumento, sono richieste ai partecipanti delle quote di iscrizione: alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado esenti alunni della scuola secondaria di secondo grado € 5,00, partecipanti con età inferiore ai 30 anni € 8,00, partecipanti con età dai 31 ai 65 anni € 10,00, partecipanti ultrasessantacinquenni esenti.

Una mostra temporanea

Le quote dovranno essere versate ai volontari presenti nella giornata dedicata all’iniziativa, durante la registrazione dei partecipanti. I lavori prodotti durante la giornata potranno essere ultimati anche successivamente e dovranno essere consegnati presso gli uffici comunali siti al primo piano di Via Palazzo di Città 39 entro il 26 maggio. Tutte le opere parteciperanno ad un concorso, diviso per categorie, la cui premiazione avrà luogo il sabato 10 giugno, alle ore 11, nella sala consiliare del Comune. Inoltre costituiranno materiale privilegiato per la realizzazione di una mostra temporanea che sarà allestita nelle vetrine di Susa, nel periodo 10 giugno-15 agosto.