Sant’Antonino, è festa patronale (IL PROGRAMMA) Sabato 2 settembre lo psettacolo promusicale

Spettacolo piromusicale a Sant'AntoninoSpettacolo piromusicale a Sant'Antonino

S.ANTONINO – La festa patronale di Sant’Antonino si svolgerà dal 1° al 15 settembre, organizzata dalla Pro Loco con la collaborazione dell’amministrazione comunale e delle associazioni del paese. Un programma ricco, che va dalla tradizionale processione in onore del Santo Patrono, passando per animazioni di strada, musicali, culturali, gastronomiche.

Venerdì 1 settembre

Ore 18: inaugurazione della mostra “Storia della Società Filarmonica S. Cecilia”, in via Torino, 92 (fronte Unicredit) a cura della Banda musicale, aperta fino al 4 settembre.

Ore 21: Coro Faccin di Trevignano (TV), cortile delle Absidi Teatro “G. Votta”, a cura della parrocchia e di Casa Famiglia (in caso di maltempo la manifestazione si svolgerà all’interno della chiesa parrocchiale).

Ore 21: apertura del parco divertimenti, piazza Don Cantore.

Sabato 2 settembre

Ore 18: Messa e processione in onore del Santo Patrono.

Ore 19,30: apertura stand gastronomico, piazza della Pace.

Ore 21: ballo latino con il Duo Mosca a cura della Pro Loco.

Ore 21,30: spettacolo piromusicale visibile in piazza della Pace, a cura dell’amministrazione comunale; in caso di maltempo i fuochi verranno rinviati al 9 settembre al termine del concerto della Società Filarmonica S. Cecilia, alle ore 22,45 circa. Come lo scorso anno saranno a basso impatto sonoro, al di sotto dei decibel che terrorizzano gli animali. Ciò anche perché scoppieranno ad un’altezza limitata, 80 metri invece dei soliti 150/200. Inoltre sono biodegradabili.

Ore 22: animazione lungo via Torino a cura dell’amministrazione comunale e della Pro Loco.

Domenica 3 settembre

Ore 11: vendita dei prodotti agricoli valsusini e non valsusini, lungo via Torino. Dimostrazione intaglio legno con motosega. Street Magic e Giochi ludici, “Lascia i giochi elettronici per un giorno e torna a giocare come un tempo, da zero a novant’anni”, a cura della Pro Loco. Estemporanea di pittura degli artisti valsusini e santantoninesi, in piazza Libertà a cura dell’amministrazione comunale.

Ore 11: Pompieropoli, in piazza della Pace, in collaborazione con la Federazione Cuochi di Torino e provincia, e i Vigili del fuoco.

Ore 12: la Federazione dei cuochi sarà presente allo stand della Pro Loco per un pranzo il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza al reparto oncologico dell’ospedale Regina Margherita di Torino.

Ore 19,30: apertura stand gastronomico, in piazza della Pace

Ore 21,15: serata danzante con “gli Smeraldi”, a cura della Pro Loco.

Il 4 e 10 settembre si svolgerà inoltre la festa della Maisonetta, organizzata dall’Ana, dall’Aido e dall’associazione Borgo Sant’Agata in collaborazione con il Comune, parte integrante della festa patronale di Sant’Antonino. 

Alle ore 12 del 4 settembre: Polenta e spezzatino, pranzo organizzato dal gruppo ANA e AlDO, località Fontanassa (in caso di maltempo il pranzo sarà servito nello stand in piazza della Pace.

Mercoledì 6 settembre

Ore 12,30: pranzo sociale Gruppo Anziani e Pensionati, presso la Società Cooperativa, in piazza Don Cantore.

Venerdì 8 settembre

Ore 19,30: apertura stand gastronomico, piazza della Pace con cena piemontese allietata dall’orchestra Luca Panama, a cura della Pro Loco.

Sabato 9 settembre

Ore 21: concerto della Società Filarmonica S. Cecilia, in piazza Libertà (in caso di maltempo il concerto si terrà nella palestra di via Abegg).

Venerdì 15 settembre

Ore 21: rassegna di canti popolari e tradizionali con la Corale Rocciamelone, diretta da Piero Enduir e la Corale Alpina Savonese diretta da Eugenio Alipede, nel cortile delle Absidi.

Domenica 10 settembre

Ore 12,30: grigliata in località Fontanassa (in caso di maltempo verrà servita nello stand in piazza della Pace), a cura dell’associazione Culturale Borgo S. Agata.