Sant’Antonino: arrestata ragazza che scippava collane d’oro sui treni regionali La diciannovenne di origine marocchina aveva già precedenti penali per reati simili

Carabinieri

SANT’ANTONINO DI SUSA – I Carabinieri della Stazione di Borgone di Susa, nei giorni scorsi, hanno arrestato una giovane ragazza di origine marocchina per il reato di furto con strappo.

La ragazza, residente a Sant’Antonino di Susa, la scorsa estate aveva strappato di dosso ad una donna una collana d’oro a bordo di un treno regionale. I carabinieri, grazie alla visione delle telecamere di alcuni negozi vicini alla stazione, hanno identificato la giovane alla quale, nella giornata di venerdì, è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P di Torino su richiesta del P.M. Valentina Sellaroli.

La diciannovenne ha già diversi precedenti penali e tutti per reati simili.

Il 21 luglio era già stata arrestata dai Carabinieri di Avigliana per aver strappato una collana d’oro dal collo di un’anziana signora, mentre nel 2016 aveva compiuto un analogo reato nei pressi della Stazione di Bussoleno.