Sant’Antonino: tre giorni Bio tra visite, convegni e degustazioni Ferrentino: "Il Bio devrà sempre più al centro dell'attenzione anche economica delle nostre comunità"

bio

S.ANTONINO – Quelle del “Biogusto 2016” saranno tre giorni esclusivi all’insegna del vivere bene, del mangiare bene in sintesi un vivere Bio. E’ Antonio Ferrentino, presidente di “Città del Bio” che spiega la manifestazione che si svolgerà a Sant’Antonino tra il 20 e il 22 maggio. “Abbiamo messo in campo una serie di associazioni ed enti autorevoli tra cui il comune di Sant’Antonino, la Coldiretti, la Mercati di Campagna Amica di Torino, la RARE, la Pro Loco e l’Università di Torino per fare sinergia su un tema che dovrà essere sempre più al centro dell’attenzione anche economica delle nostre comunità – dice Ferrentino – saranno tre giorni d’incontri, di visite e cultura”.  Il programma comincerà venerdì 20 maggio con una giornata con i pastori, la mungitura e la trasformazione del latte. Alle ore 10.30 il Convegno “Custodiamo la biodiversità”. I temi. Importanza della biodiversità in montagna: interviene il Vicedirettore Coldiretti Giovanni Rolle, La biodiversità che nutre noi ed il pianeta: interviene il Medico specialista in scienze dell’alimentazione dottoressa Susanna Zago. Ai giovani e giovanissimi studenti dell’Istituto Comprensivo verrà donato un buono omaggio per il ritiro di un gadget. Sabato 21 maggio. Convegno “Agricoltura biologica e ambiente: i Biodistretti per la promozione della qualità e dello sviluppo del territorio” alle ore 09.30: Coffee break di benvenuto, ore 10: saluti del sindaco Susanna Preacco, saluti delle autorità, ore 10.15 Promozione del territorio, il ruolo dell’agricoltura: interviene l’Assessore Regionale Giorgio Ferrari, Agricoltura e ambiente: interviene il Presidente Nazionale Coldiretti Roberto Moncalvo, Birra artigianale, un progetto per il territorio: interviene Davide Zingarelli – Birrificio Soralamà, La via del caffè passa per la Val di Susa: interviene Roberto Messineo – Caffè San Domenico, modera e presiede: Antonio Ferrentino, Presidente Nazionale Città del Bio e Consigliere Regione Piemonte. Domenica 22 maggio dalle ore 9  in Piazza della Pace – Mostra mercato enogastronomia di qualità e artigianato locale. Sarà possibile effettuare una degustazione gratuita di formaggi valsusini e piemontesi e partecipare alla votazione per i migliori prodotti (giuria popolare). Ore 15.00 – 15.30 : la Danza della spada – Spadonari e banda musicale di Giaglione. Ore 15.30 – 16.30 : ai bambini verrà offerto un piccolo regalo da Coldiretti e Città del Bio. Ore 17.30 : Premiazione migliori formaggi. A pranzo (12 – 14) e a cena (19 – 21) la Pro Loco di Sant’Antonino sarà presente con lo stand gastronomico. Un fine settimana per Sant’Antonino, e per la valle, a tutta Bio!