Scontro a fuoco a Giaveno, dal Consiglio Regionale un invito alla prevenzione Ruffino (FI): "Confido che i colpevoli vengano assicurati alla giustizia."

laquila-giaveno
GIAVENO – Sparatoria nella notte del 13 gennaio 2017 nel piazzale del ristorante dell’Aquila a Giaveno, due sono i feriti gravi, uno dei quali rischia la vita.
Sulla vicenda giunge il commento di Daniela Ruffino, vicepresidente del Consiglio regionale piemontese:
Confido che tutti i colpevoli dello scontro a fuoco avvenuto ieri sera nel parcheggio dell’hotel-ristorante Aquila vengano assicurati alla giustizia nel minore tempo possibile.”
Conclude Ruffino: “Certamente spiace osservare come ormai fatti di questo tipo possano avvenire anche fuori dalle grandi città. Ed è per questo che tutte le istituzioni, locali regionali e nazionali, devono sempre impegnarsi per sostenere il lavoro delle forze dell’ordine, in particolare sotto il profilo della prevenzione. Ricordo quando pensavamo che gli scontri tra bande potesse avvenire solo in America, oggi lo viviamo anche nel torinese: sintomo di una società che ha una forte necessità di politiche volte alla prevenzione e alla lotta delle nuove povertà economiche e umane”.