Svastiche e scritte naziste a Rivalta, sono state cancellate Sono state subito tolte dagli uomini del comune

Il sindaco de Ruggiero con l'operaio del comuneIl sindaco de Ruggiero con l'operaio del comune

RIVALTA – Nella notte tra sabato e domenica a Tetti Francesi sono comparse su alcuni cartelli stradali svastiche e scritte in tedesco inneggianti al Nazismo. È successo lungo via Pinerolo, ai confini tra il Comuni di Rivalta e di Orbassano.

Scritte naziste a Rivalta

Le scritte, in vernice rossa, riportavano la frase «Siegh Heil», il tristemente noto saluto alla vittoria utilizzato durante i raduni politici e propagandistici della Germania nazista. L’amministrazione comunale di Rivalta, nella mattina di lunedì, ha immediatamente provveduto a cancellare la scritte e a ripulire i cartelli oggetto di vandalismo.

Non è la prima volta in via Pinerolo

Siamo immediatamente intervenuti per cancellare tutte le scritte razziste e offensive” ha detto il sindaco di Rivalta Nicola de Ruggiero, che ha aggiunto: “gesti di intolleranza e di odio come questi non sono accettabili né tollerabili, vanno non solo rimossi nel più breve tempo possibile ma condannati e denunciati“. Non è la prima volta che lungo via Pinerolo si verificano atti di vandalismo. È un problema che interessa le amministrazioni di Rivalta e di Orbassano, i due Comuni attraversati dalla strada in questione. Anche per questo il sindaco di Rivalta ha già affrontato il tema con il suo omologo di Orbassano: “al più presto ci siederemo a un tavolo insieme agli uffici competenti -dice ancora Nicola de Ruggiero- per discutere la questione e per cercare soluzioni perché via Pinerolo cessi di essere terra di nessuno“.