Alla scuola Maria Ausiliatrice di Giaveno si gioca a Netzball Lo sport è tra le discipline praticate con continuità da tutte le classi

Maria Ausiliatrice a Giaveno

GIAVENO – Novità tutta sportiva alla scuola Maria Ausilitarice di Giaveno. Quest’anno la docente di Educazione Fisica, Daniela Guglielmino, ha introdotto nelle sue ore di lezione una nuova attività: il Netzball.

Cos’è questo sport poco conosciuto?

Il Netzball è una disciplina divertente e adatta a tutte le età che si impara in modo semplice e veloce. Nasce in Svizzera nel 1994 e per giocare si utilizzano le strutture della pallavolo, la rete, la palla e le demarcazioni del campo, disponibili in ogni palestra o su ogni campo da beachvolley. A livello tecnico è meno difficile della pallavolo e quindi si presta molto bene per preparare gli allievi a questo sport, anche perché ne contiene diversi elementi fondamentali come la difesa comune del campo, correre verso la palla, osservazione dell’avversario e attacco mirato.

Siccome si gioca eseguendo diversi set cronometrati, si tratta di un gioco perfetto per tornei e giornate sportive scolastiche. Inoltre, si può giocare sia in palestra che all’aperto su prato o su sabbia. E via! Alla scuola Maria Ausilitarice di Giaveno il motto è, come dicevano i latini: “Mens sana in corpore sano“.