Se avete un cane, attenzione ai bocconi avvelenati L'allarme lanciato dal sindaco Piera Favro

cani

MOMPANTERO – L’allarme è importante ed è rivolto a tutte le famiglie che hanno un cane. A lanciare l’avviso è stato il sindaco Piera Favro preoccupata che episodi già accaduti in altri comuni possano ripetersi anche a Mompantero. Il sindaco raccomanda a tutti coloro che frequentano i sentieri della montagna di Mompantero di prestare la massima attenzione e di tenere i cani al guinzaglio perché sono stati rinvenuti dal Corpo Forestale e dal Servizio Veterinario e dagli agenti di vigilanza del Parco Alpi Cozie numerosi “bocconi avvelenati”. Le esche si presentano come una grossa polpetta di carne tritata. Nel caso in cui si trovino delle esche si è pregati di segnalare il ritrovamento al Corpo Forestale 1515, al Comune 0122.622323, alle guardie venatorie, o agli agenti di vigilanza del Parco Alpi Cozie. Si ricorda inoltre che la presenza di bocconi avvelenati è pericolosa per la fauna selvatica, per gli animali domestici, per i bambini: si invita la popolazione a collaborare per evitare danni maggiori e si ringrazia per la collaborazione.