Senza Freni per affrontare preparati il mondo del lavoro

GRUGLIASCO – Un’impresa Senza Freni per essere protagonisti attivi. Sprint finale per il gruppo di giovani della Casa di Carità che dal 13 al 15 aprile parteciperà con l’impresa simulata Senza Freni s.r.l. all’8ª Fiera internazionale a Fanano (Modena) e potrà esprimere quanto appreso attraverso la simulazione d’impresa. Si tratta di una metodologia didattica che utilizza un’azienda virtuale nella quale i ragazzi sono attivi protagonisti mettendo in gioco sia competenze di tipo tecnico sia soft skills (comunicazione, problem solving…) oggi sempre più necessarie per affrontare il mondo del lavoro. La Senza Freni srl commercializza virtualmente biciclette, accessori e oggettistica a tema “due ruote” e in questi ultimi mesi di preparativi i ragazzi si sono impegnati nel realizzare lo stand e i manufatti da portare in Fiera: così un vecchio manubrio è diventato un oggetto d’arredo e una ruota di bici ormai arrugginita un fantasioso gioco, a dimostrazione che la creatività e l’entusiasmo sono un motore potentissimo per l’apprendimento. La Fiera per i ragazzi, oltre che occasione concreta di lavoro, sarà una festa e, insieme ai loro colleghi (circa 1200) che giungeranno da tutta Italia, potranno presentare il loro territorio di provenienza: per questo hanno ideato, girato e montato un video in cui sono tratteggiate alcune delle maggiori attrazioni di Grugliasco. A nome della città di Grugliasco, che ha formalmente patrocinato  l’iniziativa, infine, sottoscriveranno un patto di gemellaggio virtuale con l’azienda simulata Confetti Panfilo Serafini gestita dai ragazzi dell’Istituto comprensivo Panfilo Serafini – Lola di Stefano di Sulmona.