Sestriere: l’Urban Street Contest

IL PODIO DELL'URBAN STREET

SESTRIERE  – L’attesa per il debutto dell’Urban Street Contest a Sestriere è stata ripagata con una prima edizione che, nonostante condizioni meteo non certo ottimali, ha riscosso grandi consensi sia a livello di spettatori che in termini di iscritti con un qualificato parco partenti tra cui figuravano alcuni “pro” italiani. Sabato 2 aprile via Louset si è trasformata per l’occasione in un’arena sulla neve dove si sono sfidati a colpi di tricks specialisti del freestyle. Snowborders e skiers hanno strappato applausi a scena aperta regalando spettacolari evoluzioni aeree. Un pomeriggio di sport, emozioni e festa accompagnato dalla musica del dj set di RICH MORE, artista di fama internazionale impegnato alla consolle nelle località più prestigiose dell’arco alpino e della riviera monegasca.   Ecco i primi vincitori di questa prima edizione dell’Urban Street Contest a Sestriere. La categoria Sci Maschile è andata a Francesco Adami che ha preceduto nell’ordine Simone Sgnaolin e Marco Cavallero. La gara Snowboard Maschile è stata vinta da Fabrizio Arnaud davanti a Gianluca La Placa e Gianluca Rizzo. Successo di Carla Pilo di Boyl nella categoria Snowboard Femminile davanti a Maria Sole Ballerini. Best Trick e vincitore del titolo di “King of Sestriere” il grande campione valsusino Gian Marco Maiocco.