Sestriere, sciatore muore in pista: fatale l’impatto contro una barriera anti-vento Alla punta al Fraiteve sulla cresta di collegamento con Sauze

Immagine d'archivio

SESTRIERE  – Tragedia al Sestriere, dove uno sciatore ha perso la vita durante una discesa in punta al Fraiteve. La vittima si chiamava Giovanni Bonaventura, 31 anni, ingegnere torinese: è morto sul colpo sbattendo contro una barriera frangivento collocata nei pressi delle piste del collegamento sulla cresta, tra Sauze e Sestriere.

Contro una barriera

Lo schianto è stato molto violento: l’uomo, che indossava il casco, ha subito un gravissimo trauma cranico e facciale e poi ha continuato a scivolare sulla pista per oltre 200 metri. Bonaventura era solo quando ha perso il controllo degli sci, per poi colpire la barriera, in legno, montata per impedire al vento di spazzare via la neve dalla pista. Sull’accaduto sono già in corso le indagini dei carabinieri, coordinate dal Pubblico Ministero Nicoletta Quaglino.