Si chiude positivamente il 2016 di Unarco: progetti e novità per l’anno nuovo

unarco-luci

GIAVENO – Un bilancio positivo quello dell’anno appena trascorso per UNARCO, l’Associazione dei commercianti e degli artigiani giavenesi, presieduta da Angelo Torelli, che conta ormai circa 200 associati.

Nel corso del 2016 il direttivo ha visto l’uscita di due consiglieri, ma anche l’ingresso di nuovi membri che hanno arricchito una squadra sempre più operativa e propositiva. Altra novità è stata l’apertura, nel mese di ottobre, della partita Iva per organizzare gli eventi. E di eventi questo anno appena conclusosi ne ha visti tanti: primo fra tutti il grande successo dei numerosi tour della Città, che hanno condotto un folto numero di partecipanti alla scoperta della storia e della cultura giavenese, con grande attenzione per le attività produttive nostrane. “Questa iniziativa – commenta Torelli – proseguirà anche nel 2017, insieme ad altri eventi tematici e novità: il nostro impegno sarà sempre quello di valorizzare Giaveno sfruttando le sue potenzialità.” A chiusura dell’anno, un altro successo è stato il progetto “Illuminiamo il Natale a Giaveno”: luci natalizie ed immagini proiettate sugli edifici cittadini hanno dato a Giaveno un volto festoso e natalizio, apprezzato dalla popolazione e dai visitatori. Unarco ha infatti finanziato il noleggio dei filari e delle arcate di luci presenti in via Roma, via Coazze, Piazza San Lorenzo, Piazza Molines e viale Regina Elena, a cui si sono aggiunte le campanelle e le altre luci acquistate lo scorso anno che sono andate ad illuminare ulteriori vie e borgate. A tal proposito aggiunge Torelli “Un grande ringraziamento va ai commercianti che si sono prodigati per questa iniziativa, ai cittadini che hanno partecipato alle cene di finanziamento del progetto, ai Padri Paolini di Selvaggio che ci hanno ospitati in queste cene, al Comune con i suoi dipendenti tecnici per il loro contributo e supporto tecnico.” Unico neo evidenziato da Torelli riguarda il primo Mercatino di Natale Unarco, svoltosi il 4 dicembre, svoltosi in concomitanza con quello promosso dall’Associazione Centro Storico. Afferma Torelli: “Un doppione che poteva essere evitato concordando preventivamente, ma il dialogo è difficoltoso. Più volte abbiamo richiesto di organizzare un incontro, purtroppo senza successo. Riteniamo comunque utile un confronto futuro, per avviare un proficuo lavoro sinergico nel perseguimento del fine principale: creare profitto per i commercianti e dare un’immagine positiva di Giaveno a visitatori e cittadini.”

Prossimo appuntamento per dare inizio alle attività del 2017 sarà l’8 gennaio con la premiazione di “Natale in vetrina”, il concorso giunto ormai alla sua 2^ edizione che premia la fantasia dei negozianti nella decorazione delle proprie vetrine. 25 sono stati i commercianti aderenti: chi sarà il vincitore?

Si apriranno inoltre, a metà gennaio, i rinnovamenti delle tessere annuali, con quota associativa invariata rispetto allo scorso anno. Per informazioni è possibile contattare Unarco ai recapiti: [email protected] o al numero 3351318070.