Sulle montagne di Condove si ascolta “Radio Libertà” Lo spettacolo teatrale sabato 15 luglio in borgata Prato del Rio

foto Gianmauro Baronefoto Gianmauro Barone

CONDOVE – Sabato 15 luglio dalle ore 20.30 il Gruppo Musicale Teatrale B and B&B presenterà presso Prato del Rio, borgata montana di Condove, sede del distaccamento partigiano “Reinaudo” nel periodo della Guerra Civile tra il 1943 e la liberazione dell’Italia da parte delle forze anglo-americane, uno spettacolo teatrale e musicale.

Radio Libertà: una storia di Resistenza” questo è il titolo dello spettacolo tratto dall’omonimo disco prodotto in collaborazione con ANPI sez. Condove/Caprie/Borgone e SPI CGIL. Sarà raccontata, con musiche e aneddoti, la storia dell’unica radio civile partigiana italiana, Radio Libertà, attiva sulle montagne biellesi tra la fine del 1944 e la liberazione dell’Italia del nord nell’aprile del 1945.

La trama

Non abbiano dubbi, coloro che ci ascoltano… siamo partigiani… veri partigiani. Lo dice la nostra bandiera… Italia e Libertà! Le nostre parole giungeranno, valicando pianure e montagne, a tutti i compagni patrioti della Liguria, della Toscana, dell’Emilia, del Veneto. A tutti coloro che combattono per la nostra stessa causa. Viva l’Italia! Viva la Libertà“. Con queste parole, il 14 dicembre del 1944 si apriva la grande avventura di “Radio Libertà”. Ma cosa fu davvero Radio Libertà, l’unica emittente civile partigiana in Italia? Ne racconteremo la storia, le emozioni, i mille volti di una pagina di Resistenza affascinante e attuale. Racconteremo le vite di chi quest’avventura l’ha vissuta, tra leggende, aneddoti e musica, dai canti di chi lottava in montagna ai brani scritti combattendo con la penna, cercando di sfuggire alle maglie della censura fascista. Un viaggio nella storia per spiegare Radio Libertà e gli ultimi mesi della lotta fino alla liberazione.