Spostamento seggi a Giaveno, Lega Nord: “E’ mancata l’informazione per gli elettori.”

giaveno crolle

GIAVENO – In occasione delle consultazioni referendarie di domenica 4 dicembre 2016 i seggi 6 e 17, situati normalmente presso la Scuola Ferruccio Crolle, sono stati temporaneamente trasferiti presso l’edificio dell’ex scuola Anna Frank a causa dell’indisponibiltà della Crolle per via dei lavori di adeguamento sismico che interessano tale struttura. Al riguardo giunge il commento della Sezione Giaveno-Val Sangone della Lega Nord, che lamenta insufficiente informazione verso gli elettori riguardo il suddetto spostamento. Stefano Olocco – segretario della Lega Nord Giaveno Val Sangone – afferma:

Questa mattina siamo stati allertati da alcuni cittadini che hanno trovato il loro seggio chiuso. Il fatto ovviamente ci ha fatto preoccupare moltissimo e ci siamo recati di corsa ai seggi 6 e 17 di Giaveno. Per scoprire che i seggi sono stati spostati dalla Crolle all’ex Anna Frank, il tutto senza una informazione per gli elettori. Mancava addirittura un cartello all’ingresso dei seggi che é stato esposto solamente dopo le nostre vibranti proteste. Riteniamo il fatto in sé gravissimo, che lede la libertà di voto dei cittadini. I canali di informazione sono stati evidentemente insufficienti tanto é vero che in un’ora di permanenza dinanzi al seggio abbiamo indirizzato moltissimi elettori alla sede corretta del seggio. Terminata l’operazione di voto sarà nostra cura verificare l’affluenza ai seggi. Siamo esterrefatti da un episodio di tale gravità.

 

Stefano Olocco