Susa: l’Unitre propone corsi ed attività per tutta la prossima settimana Il calendario di incontri si chiuderà venerdì 17 marzo

unitre

SUSA – Ricco calendario di eventi e iniziative di stampo culturale promosse dall’Unitre, che andrà avanti fino al 17 marzo ad offrire corsi e seminari su argomenti che varieranno dalla letteratura, alla salute, all’apprendimento della lingua spagnola e perfino all’astronomia

Susa invasa dalla cultura

Da lunedì 13 marzo, a partire dalle ore 9.30, la città di Susa farà da sfondo ad una serie di incontri promossi dall’Unitre.
Nella fattispecie, in questa occasione proseguiranno le lezioni di Aurelio Calia: “Dallo scarabocchio alla scrittura”.
Dalle ore 15.30, sempre di lunedì 13 marzo, ad intervenire nel programma ci penserà la professoressa valsusina Giuliana Giai la quale tratterà dell’argomento: “I santuari della morte doppia nella devozione popolare tra Savoia e Delfinato”.
Il giorno successivo, spazio all’esercizio fisico: appuntamento alle ore 10.15 presso la palestra Top Gym del Priorale per la “Ginnastica dolce”.
Inoltre, presso la sede dell’Unitre, mercoledì 15 marzo alle ore 9.30 Silvana Chalier dirigerà “Movimento e salute”, incontro che andrà ad anticipare quello delle 15.00, il quale sarà invece incentrato sulla lingua spagnola di 1° livello.

Procede il calendario segusino

Come detto, la data ultima di questo calendario di eventi in Valsusa, sarà venerdì 17 marzo.
Ed infatti, nella giornata di giovedì 16 è ancora previsto un incontro, tenuto dal dott. Andrea Ainardi, il quale  sarà nell’aula magna per parlare di “Astronomia – lo studio degli astri, del loro aspetto e delle leggi che ne regolano i moti”.
Nella giornata conclusiva, andranno avanti gli incontri già proposti dal tema “Movimento e salute” tenuti da Silvana Chalier nella solita aula dalle 9.30.
Il programma sarà chiuso dalla “Ginnastica dolce” (alle 10.15) presso la palestra del Priorale, dal corso di lingua inglese tenuto dalla prof.ssa Lisa Ariemma e con il canto corale delle ore 16.30 condotto da Valeria Ramat.