Susa: per gli insetti alla mensa della scuola l’amministrazione diffida la ditta appaltatrice

Una scuola a SusaUna scuola a Susa

SUSA – Si torna sullo spiacevole episodio capitato in una scuola segusina durante la distribuzione dei pasti. L’amministrazione di Susa, giustamente, si è tutelata ed ha inviato alla ditta appaltatrice una lettera di chiarimenti su quanto accaduto e sulla futura gestione.  “In riferimento al contratto sottoscritto in data 12 dicembre 2012, tra la Città di Susa e la vostra Ditta per l’appalto della mensa scolastica delle scuole primarie statali e paritaria, della scuola dell’infanzia e della scuola secondaria di primo grado” – scrive Sandro Plano – “che all’art. 6 richiama il Capitolato per l’appalto del servizio stesso e al successivo contratto di subappalto In data 16 settembre 2016 stipulato con la vostra ditta, comunico  che l’Istituto Comprensivo Statale ha segnalato che in data 8 febbraio 2017 nel corso dello scodellamento del primo piatto (pastina in brodo vegetale) sono stati rinvenuti alcuni insetti – si presume “tarme da pasta- – e che i conseguenza l’alimento non è stato somministrato agli utenti. Per questa ragione diffido formalmente la Vostra Ditta a garantire la qualità de servizio e a utilizzare prodotti rispondenti alle norme Igienico sanitarie richiamate nell’articolo del Capitolato Speciale d’Appalto. Vi rammento altresì l’obbligo di rispettare quanto previsto nel Capitolato stesso sul livello della qualità igienica”.