Taekwondo: grande successo a Condove Grazie al lavoro del maestro Grifagno il Taekwondo è cresciuto molto in Val Susa

Informazioni: http://taekwondodragon.jimdo. com

CONDOVE – Lo sport unisce, talvolta molto di più di quanto si possa pensare. Quando ad unire è uno sport di combattimento, come il taekwondo, il legame è ancora più forte. Il quadrato di gara insegna rispetto: dell’avversario, delle regole e delle decisioni degli arbitri. Se poi aggiungiamo a questi valori una giornata speciale, come quella vissuta domenica 17 aprile alla palestra di Condove, il cerchio si chiude unendo 100 ragazzi che hanno partecipato alla prima edizione dei “Combattimenti Taekwondo Allenamento Collettivo”.  Una giornata di sport organizzata con passione per i ragazzi dal Maestro Giuliano Grifagno che, attraverso l’A.s.d. Taekwondo Dragon, promuove e insegna a Susa e Bussoleno l’antica arte coreana che combina tecniche di combattimento alla difesa personale. Complimenti quindi al Maestro Grifagno ed anche al suo infaticabile staff di genitori ed amici che si è prodigato per la riuscita dell’evento ed anche al Gam di Foresto per il servizio ristoro per pubblico e atleti. Nonostante si sia trattato di un allenamento collettivo, tutto al “Pala Leccese” di Condove è stato curato come se fosse una gara. Dalla presenza di un’unità della Croce Rossa ai tabelloni elettronici che segnalavano in diretta i punti sui tre campi di gara, sino agli ufficiali di gara della Federazione Italiana Taekwondo. Federazione rappresentata da Edoardo Greco, Presidente Regionale FITA, che non ha voluto mancare a questo meeting tra le diverse scuole del Piemonte.

Un allenamento intenso iniziato alle 10 di mattina e terminato alle 16.00 con ragazzi di tutte le età, e di diverse cinture, che si sono sfidati davanti ad una platea di parenti e amici. Presenti sette scuole: Accademia Taekwondo Piemonte, Torino Taekwondo Union, Stone Age Taekwondo Torino, A.s.d. White Fox Tae Won Do Piemonte, Taekwondo Canavese, l’A.s.d. Taekwondo Dragon e anche la Birzebugga Tae Won Do Club, associazione di Malta. Un particolare plauso allo spirito della giornata pensata per gli esordienti, in particolare per quei ragazzi che per la prima volta hanno provato l’emozione e l’adrenalina di un combattimento fuori dalle mura della propria palestra, contro avversari che non conoscevano. Ragazzi che sono andati via con una medaglia al collo con fettuccia tricolore a ricordo della splendida esperienza vissuta. “Tutto è andato come volevamo – ha spiegato il Maestro Giuliano Grifagno –  è stata una giornata bellissima. Siamo stanchi ma appagati per aver centrato l’obiettivo condiviso con le altre scuole che ringrazio moltissimo per la partecipazione”. Grazie al lavoro svolto in questi anni dal Maestro Grifagno il Taekwondo è cresciuto molto in Val Susa. Sempre più ragazzi, ma anche tantissime ragazze, hanno trovato in questa disciplina un perfetto equilibrio tra sport e concentrazione, tra il cuore e la mente.