che è universale. A Torino c’è attenzione