con l’aiuto di Augusto Ariotti