davanti al tiglio della libertà. Nel libro rivivono e parlano i personaggi di quel periodo: il vescovo monarchico