Gianluca Beato: “Si tratta di un progetto di formazione che guarda al futuro con speranza