premiati con i riconoscimenti del Coni. Dirigente dell’anno per la sua “volontà ferrea” e la “capacità di raccogliere con entusiasmo le sfide più impervie”